La Città Metropolitana al Salone dello studente

pubblicato 2019/10/22 16:35:19 GMT+2,
Il consigliere metropolitano Demetrio Marino, delegato a Rete Scolastica, Istruzione, Università e Ricerca nella squadra di governo del sindaco Giuseppe Falcomatà, è intervenuto nel corso del “Salone dello studente” che, nella giornata di ieri, si è svolto in Piazza Italia e nei Palazzi storici San Giorgio ed Alvaro, sede rispettivamente di Comune e Città Metropolitana.

L’invito rivolto da Marino ai ragazzi, accorsi a centinaia alla manifestazione che li guiderà verso la scelta del loro cammino universitario, è stato di incoraggiamento e speranza: «Non abbiate paura di affacciarvi al futuro. Dopo il percorso scolastico, che segna la formazione dell’individuo, seguirà l’altrettanto avvincente sfida che vi aprirà le porte alla vita. L’Università è un prezioso momento di crescita e sta a voi assecondare le vostre passioni e l’inclinazione che vorrete dare al vostro domani. Siate responsabili, sempre attenti a non perdere di vista la via che vi condurrà ed essere la prossima classe dirigente. Siate coerenti col vostro io, perseguendo ciò che vi piace ed accrescendo la vostra soddisfazione nell’essere individui all’interno di una comunità. La speranza, ovviamente, è che vi possiate formare nelle università del nostro territorio, che sono molte e tutte all’altezza del loro compito, in modo da poter contribuire alla crescita sociale, civile ed economica della nostra città».

«Come Istituzione – ha aggiunto Marino – noi abbiamo il compito di mettervi nelle migliori condizioni possibili per potere assolvere al vostro compito di studenti. Nei mesi appena trascorsi abbiamo messo a regime un programma, preciso e dettagliato, che ci ha consentito di consegnare edifici e palestre, in tutto il territorio metropolitano, che potessero rispondere alle esigenze del circuito completo che ruota intorno al “pianeta scuola”. Ci siamo impegnati al massimo per quelle che sono le nostre deleghe e responsabilità. Nulla è stato lascito al caso e, nonostante le difficoltà che spesso si possono incontrare mentre si perseguono obiettivi così delicati ed importanti, non abbiamo davvero nulla da recriminare».

«Ecco perché – ha detto il consigliere metropolitano come padre si rivolge ai figli – è fondamentale non perdere mai di vista la meta, consapevoli che non sempre la vita risponde a quelle che sono le nostre aspettative. Per questo motivo, non bisogna mai demordere e procedere in maniera ostinata al raggiungimento di un traguardo fondamentale per ogni società: l’essere uomini e donne dalla schiena dritta, operosi, onesti e coscienti dei propri limiti e delle proprie possibilità nella certezza che le persone migliori non lesino sforzi e non vivono di rimpianti». Il consigliere Marino ha poi fatto un plauso per «il gioco di squadra  tra le istituzioni e la scuola» ringraziando, così, l'organizzazione del Campus Orienta, le università e le scuole presenti con i loro ragazzi, docenti e dirigenti scolastici.

All'iniziativa erano prsenti anche il Direttore generale Usr Regione Calabria Maria Rita Calvosa, l'assessore regionale Maria Francesca Corigliano e gli assessori comunali Anna e Lucia Nucera.

torna all'inizio del contenuto